AAA

Casa di Cura S. Maria
Via Claudia de Medici 2
I-39100 Bolzano
Tel: +39 0471 31 06 00
Fax: +39 0471 31 09 99
info@marienklinik.it

Segreteria
Lu-Ve 7:00-18:00
Sa 8:00-12:00

Punto Prelievo

Lu-Ve 7:00-9:45

Radiologia
Lu-Gio 8:00 - 17:00
Ve       8:00 - 15:00
Tel:     +39 0471 31 09 50

Michaela Egebrecht, Gerhard Tratter, Tertiarschwester Mirjam Volgger und Martin Oberhauser. - Foto: TIS/Martina Jaider

L’idea innovativa di Suor Mirjam

Per chi si sveglia dall’anestesia o, per esempio, per chi è in terapia intensiva, l’idea di Suor Mirjam Volgger sarà di grande aiuto: il succietto che rilascia liquidi o cibi allevieà le loro sofferenze.

«L’equilibrio fisiologico della mucosa orale dei pazienti post-operatori che si risvegliano dopo essere stati intubati o che hanno dovuto sospendere l’alimentazione subisce dei cambiamenti» ha notato Suor Mirjam Volgger nella sua esperienza come infermiera; le conseguenze sono secchezza, ragadi ed afte. Questi sintomi sono fastidiosi e dolorosi e possono ritardare il processo di guarigione. In altri casi devono essere somministrate delle sostanze che stimolino la produzione di saliva. Il problema che nasce con la soluzione dell’abbassalingua: i pazienti trovano particolarmente sgradevole avere qualcosa di legno in bocca. La sostanza che stimola la saliva, invece, è sgradita a causa del suo sapore artificiosamente acido.

Le possibilità di utilizzo del nuovo succhietto medico sono talmente molteplici, che le problematiche elencate possono essere contrastate o curate: per i pazienti significa un alleviamento delle loro sofferenze.

Il know-how dell’infermiera ed esperta Sabine Kaserer nella cosiddetta “stimolazione basale”, le competenze tecniche della Tratter Engineering e il design della formAxiom alla fine, grazie alla moderazione competente della collaboratrice del TIS Michaela Egebrecht hanno permesso al prototipo “Medical Soother” di vedere la luce: uno in elastane insapore e uno in cotone biologico retato. La prima variante è pensata per la somministrazione di liquidi, mentre la seconda permetterà ai pazienti di assumere verdure e frutta. In questo modo si combatte anche la tipica secchezza orale dei pazienti che escono dall’anestesia totale. In questo caso è molto importante che questi vengano trattati con sostanze aromatizzate che conoscono, in modo che si possano allenare le papille gustative.




News & Events


Incontro salute
Il 26 luglio alle ore 17.30 vi invitiamo al evento "Incontro salute". Vi aspetta un programma interessante. più


Ferie rigeneranti

Alle famiglie che hanno in casa una persona non autosufficiente e vogliono usufruire di un periodo di ferie, viene offerta la possibilità di ricoverarla presso la nostra Casa di Cura.

più


Medicina dello Sport

Segreteria Lu-Ve ore 9.00-13.00 Tel. 0471/435 630